• EUR
  • Cosa stanno cercando?

  • Carrello della spesa
    Nessun articolo nel carrello

    Indicare il numero di partita IVA è obbligatorio per gestire l’acquisto in Germania come consegna intracomunitaria non soggetta a imposizione fiscale.

Wiki

cacciatori-raccoglitori

Da dove viene il termine "cacciatore-raccoglitore"?

I nostri antenati erano veri cacciatori e raccoglitori. Anche i Neanderthal andavano a caccia e raccoglievano cibo. Ma solo poche migliaia di anni fa, conosciuta come l'età della pietra, i nostri antenati erano in movimento per il cibo e l'interazione sociale. I ricercatori sanno con certezza che le persone erano costrette a percorrere lunghe distanze per cacciare o per raccogliere provviste e carburante.

Il cibo consisteva in ciò che si raccoglieva lungo la strada: noci, bacche, frutta o pesce e carne, conditi con erbe se non altro. Solo per dissetarsi da una fonte d'acqua, la gente camminava in media per tre chilometri. Anche per il contatto interpersonale o fondamentalmente per la procreazione, ci si doveva spostare da un luogo all'altro. In questo senso, i nostri antenati vivevano davvero in modo molto sano.

Cacciatori e raccoglitori si stabiliscono - cosa significa questo per noi

Nel corso di queste migliaia di anni, il corpo umano si è adattato al movimento costante - e ne ha bisogno ancora oggi. Attraverso la produzione di utensili, l'agricoltura e l'allevamento, e con esso l'insediamento, il modo di vivere cambiò massicciamente da nomade a contadino. Così nel corso del tempo, e negli ultimi anni sempre più velocemente - la necessità di movimento è diminuita.

Oggi viviamo in un'epoca di divisione del lavoro. Il lavoro fisico è di solito fatto dagli uomini, le donne fanno lavori domestici più leggeri. Raccogliere cibo e vestiti non è più necessario nella forma dei nostri antenati. L'agricoltura o semplicemente essere un agricoltore non è più finanziariamente attraente per molti nel mondo civilizzato o occidentale. Oggi, la caccia e la silvicoltura si fanno solo per svago. E grazie allo sviluppo tecnologico e a un'economia fiorente, ora abbiamo molte cose che rendono la nostra vita più facile ma non necessariamente più sana.

La locomozione nel passato - oggi

Mentre all'inizio del secolo scorso ci si spostava ancora a piedi o a cavallo, oggi si guida la macchina o si prende il treno. Per andare da un piano all'altro, ora prendiamo l'ascensore invece delle scale come in passato. Il lavoro d'ufficio che prima si faceva in piedi su scrivanie in piedi, ora si fa su postazioni PC. C'è un solo negozio per tutti i generi alimentari. E molti acquisti sono fatti su Internet e portati da un servizio di pacchi.

Questo può essere Evoluzione sovraccarico: Ci vogliono migliaia di anni e molte generazioni perché gli esseri umani si evolvano o si adattino a nuove condizioni. Il comfort può andare bene, ma il nostro corpo è ancora abituato al movimento e ne ha bisogno. Il corpo lo esprime attraverso il dolore, il disagio, l'obesità e altre malattie causate dallo stile di vita moderno e malsano.

Il cacciatore-raccoglitore ingrassa - e ha bisogno di sport

Nel mondo occidentale, intere società stanno diventando obese e gli istituti di nutrizione sono in piena espansione, perché la gente non sa più intuitivamente quale cibo è buono per loro. Nonostante o forse a causa di tutti i cambiamenti, le persone oggi sono più dipendenti che mai dall'esercizio fisico. Molti fanno sport, o almeno ci provano. Anche se i giorni del lavoro fisico pesante sono finiti, ci sono opportunità di muoversi anche nei lavori d'ufficio o quando si lavora in piedi. Ciò che è importante qui è la qualità del movimento. Dipende dal movimento naturale, intuitivo e spontaneo.

Muoversi in posizione seduta

Aeris offre sedie da ufficio ergonomiche per il lavoro e la casa, come Aeris Swopper e Aeris 3Dee o la sedia attiva da appoggio Aeris Muvman. Queste sedie sfidano e incoraggiano il movimento intuitivo. Certo, questo non è assolutamente la quantità di movimento che avevano i nostri antenati, ma è un passo nella giusta direzione. Come minimo, permette di esercitare i muscoli e i movimenti da seduti, prevenendo sforzi unilaterali che portano a condizioni croniche.